In Primo Piano

  • 0

    35mila lavoratori stagionali

    Flussi. Entreranno 35 mila lavoratori stagionali Pronto il decreto, manca la firma di Monti. Domande di assunzione online dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, da quest’anno tutto più veloce grazie al silenzio-assenso per i veterani Roma – 8 marzo 2012 – Quest’anno potranno entrare in Italia 35 mila lavoratori stagionali extracomunitari, da impiegare nei settori dell’agricoltura e turistico-alberghiero. Il decreto che autorizza i nuovi ingressi è pronto, ma attende la firma del Presidente del Consiglio prima di arrivare in Gazzetta Ufficiale. Solo dopo la pubblicazione, prevista per le prossime settimane, i datori di lavoro potranno inviare le domande di assunzione, […]

  • 0

    Crudeltà rimpatriare chi ha diritto all’ assegno di disoccupazione

    Fornero: “No a nuovi flussi, ma più tempo per i disoccupati” Il ministro del Lavoro alla Camera dei Deputati. “Programmeremo solo ingressi stagionali, crudeltà rimpatriare chi ha diritto all’ assegno di disoccupazione” Roma – 7 marzo 2012 – Il governo conferma che per ora non ci saranno nuovi flussi di ingresso per lavoro non stagionale, ma ribadisce anche l’intenzione (già formalizzata nella bozza di riforma dei permessi di soggiorno) di allungare ad almeno un anno, rispetto ai sei mesi attuali, il soggiorno in Italia degli stranieri disoccupati. “Lungi da questo governo l’idea di scardinare la politica sociale attualmente in vigore […]

  • 0

    Gli immigrati potranno lavorare anche in attesa del rinnovo del permesso

    Facilitato lo svolgimento dell’attività lavorativa per gli stranieri – Il Decreto-Legge n. 201 del 6 dicembre 2011 coinvolge in prima persona gli immigrati. Infatti l’art. 40 andrà a modificare l’art. 5 del Testo unico sull’immigrazione, che riguarda lo svolgimento dell’attività lavorativa anche nel caso in cui il cittadino extracomunitario è in attesa del rilascio o del rinnovo del permesso di soggiorno. La novità risiede non nel fatto che la Questura competente deve rilasciare il permesso di soggiorno entro venti giorni dalla richiesta, ma nel caso in cui per qualsiasi motivo non fosse possibile, il lavoratore straniero potrà comunque svolgere temporaneamente […]

  • 0

    Espulsione dall’Italia

    Il cittadino di uno Stato non appartenente all’Unione europea, irregolarmente presente in Italia, detenuto con pena – o residuo di pena da scontare – inferiore ai due anni (a meno che si tratti di delitti particolarmente gravi), deve essere espulso dal territorio nazionale. Si tratta di una sanzione alternativa alla detenzione, prevista dall’art. 16, comma 5, del Testo unico sull’immigrazione (Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286, “Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero”, come modificato dall’art. 15 della legge 30 luglio 2002, n.189, “Modifica alla normativa in materia di immigrazione e di […]

  • 0

    Istat: triplicheranno gli immigrati entro il 2065

    Numero di stranieri in aumento in Italia: passera’ dagli attuali 4,6 milioni ai 14,1 milioni nel 2065. Lo stima l’Istat nel report sul futuro demografico in cui segnala che nel 2065 la popolazione totale sara’ di 61,3 milioni Roma, 28 dicembre 2011 – La popolazione straniera residente e’ stata, negli anni recenti, protagonista di dinamiche demografiche molto sostenute sul territorio nazionale e, negli anni a venire, il grado di multi-etnicita’ del Paese sara’ incrementato ulteriormente. Lo sostiene l’Istat, presentando i dati relativi allo studio sul futuro demografico del Paese. Nello scenario centrale si riscontrerebbe un costante incremento, pur a ritmi […]

  • 0

    Assistenza colf on-line

    AVVISO IMPORTANTE Dal 1° Febbraio, il pagamento IN CONTANTI della retribuzione della vosta badante o Colf  per importi superiori a euro 999,00 , sarà sanzionato con un minimo di euro 3.000,00 applicabile sia al datore di lavoro che al dipendente. Non pagate in contanti la retribuzione della Badante o della Colf se l’importo della busta paga supera euro 999,00. Utilizzate soltanto – assegni bancari o circolari con scritta la clausola  ’NON TRASFERIBILE‘ oppure, – pagate a mezzo bonifico bancario.= Tenete presente che anche pagando acconti settimanali, rimane il divieto di pagare la busta paga per contanti in quanto, i vari acconti vanno sempre sommati come se […]

  • 0

    Principali novità in merito al modello 730/2012

    Pubblicato dall’Agenzia delle Entrate. – introduzione della “cedolare secca” ovvero l’imposta sostitutiva del 21% o del 19% sulle locazioni (quadro B – sezione I e II) e introduzione del codice canone che individua se l’immobile è locato con contratto standard o con cedolare; – nel quadro Familiari a carico è stata inserita la detrazione 100% affidamento figli. Questa casella va barrata, nel caso di affidamento esclusivo, congiunto o condiviso dei figli, dal genitore che fruisce della detrazione per figli a carico nella misura del 100 per cento. Si ricorda che la detrazione spetta, in mancanza di accordo, al genitore affidatario. […]

  • 0

    I Servizi dell’agenzia stranieri Salerno

    Ti serve un visto per uscire dall’Italia? Sogni di fare un viaggio in giro per il mondo? Possiamo aiutarti a capire come muoverti! Vuoi riunire un parente lontano? Da noi la pratica di ricongiungimento familiare è svolta con la massima professionalità! Vuoi rinnovare il tuo permesso di soggiorno? Noi ti aiutiamo a compilare il kit postale e trovare la soluzione migliore per te, rinnovi, conversioni, aggiornamenti, duplicati! Vuoi invitare in Italia un amico extracomunitario? Presso la nostra agenzia possiamo trovare la soluzione più adatta al tuo caso, attraverso la richiesta di visto per turismo ed emissione di polizze sanitarie e […]

  • 0

    Tassa sui permessi. Rinnovi rimandati aspettando le modifiche

    Dopo la corsa del mese scorso, ora si aspetta l’ultimo giorno utile per presentare la domanda. Kiavar (Cisl): “Tanti sperano che il governo mantenga le promesse” Roma – 14 febbraio 2012 – Maroni e Tremonti resteranno delusi. Se la tassa sui permessi di soggiorno serviva a rimpinguare le casse dello Stato sta fallendo il suo obiettivo. Per ora la maggior parte degli immigrati si guarda bene dal pagarla e attende le modifiche annunciate dal governo. Non sfugge certo al balzello chi arriva oggi in Italia per la prima volta, ad esempio con un ricongiungimento familiare: passata la frontiera, ha otto […]

  • 0

    Seconde generazioni. “Chiedi la cittadinanza!”, a Milano la lettera funziona

    Il Comune informa i neodiciottenni nati e cresciuti in Italia che possono presentare la domanda. E le concessioni salgono del 40%. Majorino: “Mandiamo in pensione la legge del ’92″ Roma – 2 febbraio 2012 – “Diventi maggiorenne, sai che puoi diventare anche italiano?”. È il promemoria che il Comune di Milano invia a tutti i figli di immigrati nati in Italia che compiono diciotto anni. Quelli cresciuti qui possono diventare italiani se presentano una domanda in Comune entro il diciannovesimo anno di età. Passato questo termine, devono rivolgersi al ministero dell’Interno, avviando una procedura molto più lunga e costosa. L’Anci […]

© Copyright Agenzia Stranieri Salerno 2011. Alcuni diritti sono riservati.