In Primo Piano

stagionali 1

0

Da domani 20 Aprile si possono mandare le domande per il lavoro stagionale

Partiranno domani, venerdì 20 aprile, le assunzioni dei 35 mila stagionali extracomunitari che potranno venire in Italia a lavorare nell’agricoltura o nel settore turistico-albeghiero.

Il decreto flussi che autorizza 35 mila nuovi ingressi verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di oggi. Questo vuol dire che dalle ore 8.00 di domani i datori di lavoro (da soli o con l’aiuto di associazioni di categoria e consulenti del lavoro) potranno presentare via internet le domande.

Si fa tutto attraverso il sito nullaostalavoro.interno.it, che permette già di preparare la domanda per poi farla partire al momento giusto. Basta registrarsi, riempire il modulo C “Richiesta di nulla osta al lavoro subordinato stagionale” e poi salvalo: domani basterà entrare di nuovo nel sito con le proprie credenziali, selezionare la domanda e farla partire.

Il decreto flussi prevede che arrivino in Italia al massimo 35 mila lavoratori stagionali dai seguenti paesi: Albania, Algeria, Bangladesh, Bosnia Herzegovina, Croazia, Egitto, Repubblica delle Filippine, Gambia, Ghana, India, Kosovo, Repubblica ex Jugoslavia di Macedonia, Marocco, Moldavia, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Ucraina, Tunisia. Indipendentemente dal Paese d’Origine, può poi entrare chi lo scorso anno è già stato qui come stagionale.

Tra i 35 mila sono compresi anche i lavoratori che sono già stati in Italia per due anni consecutivi e per i quali le imprese presenteranno una richiesta di nulla osta pluriennale. Questo permetterà ai lavoratori di arrivare in Italia anche nei prossimi anni con una procedura molto più semplice, “a chiamata”, indipendentemente dalla pubblicazione del decreto flussi.

Fonte: www.stranieriinitalia.it

Commenti

Non ci sono commenti

© Copyright Agenzia Stranieri Salerno 2011. Alcuni diritti sono riservati.